Corone, ponti

Per denti fortemente cariati, spezzati o devitalizzati offre la corona dentale una soluzione perfetta sia esteticamente che nel funzionamento.

Le corone possono essere approntati da diversi materiali:

- metallo-ceramica

- ceramica ( zirconio )

- oro-ceramica

- titanio-ceramica

corone

La corona permette di ricostruire un dente esteticamente, nel suo funzionamento e riconquistando stabilitá.

Nella prima seduta il dentista prepara il dente  e prende l’impronta. La corona provisoria protegge  il dente finché la corona definitiva é pronta. La corona viene approntata nel laboratorio odontotecnico. Nella seconda seduta la corona puó essere fissata sul dente levigato.

Il ponte dentale

Per sostituire uno o piú denti mancanti puó essere la soluzione anche il ponte dentale, se accanto il dente mancante si trovano ancora denti.

corone

I denti confinanti a quelli mancanti servono come pilastri del ponte e devono essere levigati. Con un ponte puó essere ricostruito il funzionamento della masticazione e phonetica, e si raggiunge un risultato esteticamente  soddisfacente.

Un ponte consiste sempre da pilastri del ponte e elemento o elementi di ponte. I pilastri possono essere denti propri o impianti.

Per approntare un ponte occorrono piú seduta dal dentista. Per ponti corti sono due sedute sufficenti. In caso di ponti lunghi bisogna effetuare prove prime di definire il lavoro. Dopo la prova il ponte puó essere modificata o corretto sia di forma che di colore.

É di grande importanza, che eventuali ferite sulla gengive guariscano, prima di approntare un ponte e  difetti sui denti  o radici vengono rimediati, per offrire un pilastro sano per il ponte.

Finché il lavoro definitivo é pronto, corone provisorie proteggono i denti levigati.

coronecorone