Trattamenti sotto anestesia iniettiva entrovenale – presto anche da Eurodent

Il nostro servizio in breve si amplificherá con l’anestesia iniettiva entrovenale. In base a moltipliche richieste offriremo presto la possobilitá di eseguire trattamenti sotto anestesia iniettiva entrovenale.

Cosa é l’anestesia iniettiva entrovenale?

É conosciuto anche come „twilight sleep”, che mette il paziente in un stato, simile del sonno, in un narcosi parziale. La percezione del paziente é in questo stato limitato. Il vantaggio in confronto della narcosi totale é che l’anestesia iniettiva entrovenale é meno aggravante per il corpo e il paziente non perde completamente il nozione di sé.

L’anestesia iniettiva entrovenale é consigliato per

  • anziosi o fobici

  • ai portatori di handicap ( inpedimento fisico, invaliditá )

  • trattament lunghichi soffre ipersensibilitá per i dolori o il senso di nausea insopportabile durante un trattamento dentistico

  • un trattamento tranquillo e senza stress

L’anestesia iniettiva non é consigliata per chi soffre l’astma.

Informazioni impotanti per chi desidara l’anestesia iniettiva entrovenale:

Per favore non venga nella clinica da solo, ma con un accompagnatore.

3 ore prima dell’anestesia é consigliato di non mangiare e non bere.

Dopo l’anestesia il paziente non é in grado di guidare la macchina.

Prima e dopo l’anestesia iniettiva entrovenale é vietato il consumo d’alcohol e sostanze stupefacenti.

Dei medizinali presi l’anestetista deve essere informato.

Come viene fatto l’anestesia iniettiva entrovenale?

Una sostanza anestetica viene iniettata nella vena del paziente .L’esenzione da dolori viene assicurata in modo combinato, con l’anestesia locale e dosaggio antidolorifico entrovenale. Il trattamente dentale sotto anestesia iniettiva entrovenale richiede in ogni caso la presenza di un anestestesista. Lui controlla la stabilitá dalla circolazione e respirazione del paziente.Dopo la sedazione il paziente viene tenuto ancora sotto osservazione. Non essendo delle sopravvenute complicazioni, il paziente puo andarsene accompagnato.

Nel caso di ulteriori domande a proposito dell’anestesia iniettiva entrovenale siamo a Vostra disposizione! Non esitate di contattarci! Saremo liete di informarVi e aiutarVi!